Chi sono

Tante esperienze, un unico percorso

Enrico Masciangelo è l’anima di questo salone. Nato a Lanciano il 6 gennaio del 1982, muove presto i primi passi nel mondo della parrucchieria con la sua prima esperienza in un salone e la sua strada sembra ben chiara, ancor prima di iniziare il percorso di studi. Dimostra talento e capacità innate.

All’età di 18 anni decide di trasferirsi a Riccione per fare nuove esperienze. Qui gli viene offerta l’opportunità di lavorare nel salone di Elsa Saba. Uno step importante che gli permetterà di esplorare la sua creatività nel contesto di eventi, servizi fotografici, video e film, nonché di creare acconciature serali per le animatrici delle discoteche più in voga del momento.

A 20 anni e con un bagaglio professionale arricchito di nuove interessanti esperienze, decide di tornare nella sua città natale, per lavorare nel salone dove tutto aveva avuto inizio. La sua vena artistica e l’identità unica del suo stile prendono forma rapidamente e gli anni successivi saranno costellati di nuovi successi.

Addiction

A soli 24 anni apre il suo primo salone “Addiction”, nome che prende spunto dall’affermazione delle sue clienti, che ammettono di essere letteralmente dipendenti da lui.

L’attività prosegue con successo per tre anni, ma Enrico è uno spirito eclettico, “inquieto”, carico di energia creativa e per lui non è ancora il momento di fermarsi, ha bisogno di trasferirsi in un contesto meno provinciale. Questa volta la sua metà sarà Bologna, città in cui lavorerà in due importanti saloni (Vittorio equipe – Fabio Equipe).
Trascorsi due anni tornerà nuovamente a Lanciano, dove aprirà il suo secondo salone, “Enrico”, una piccola boutique in cui sarà lui ad occuparsi personalmente di ogni singola cliente. Gli ultimi anni lo hanno portato ad un’importante presa di coscienza, hanno fatto emergere la Sua idea di parrucchieria.
Enrico non ha bisogno di grandi saloni, grandi spazi, quell’idea non gli appartiene. Attraverso l’azienda Intercosmo intraprende un nuovo percorso formativo e di aggiornamento che gli permetterà di acquisire nuove competenze tecniche e capacità. Fondamentale l’incontro con un docente accademico che precedentemente praticava la professione di architetto e che è stato in grado di trasferire le sue conoscenze tecniche e architettoniche sul taglio dei capelli, insegnando anche ai suoi allievi.

Da quel momento in poi per Enrico il taglio diventerà la sua forma di scultura.

All’interno della stessa accademia avrà la possibilità di approfondire i principali stili e le migliori tecniche utilizzate dai primi del ‘900 ad oggi da inglesi, francesi, italiani e spagnoli, che sono da sempre i più prestigiosi promotori delle maggiori correnti stilistiche.

Londra

Nuova meta, nuove sfide.

Questa esperienza spinge Enrico a mettersi di nuovo alla prova, non solo in una città nuova ma soprattutto all’estero. La sua meta sarà Londra. Dopo un anno, trascorso ad “ambientarsi” nella nuova città e a migliorare la conoscenza della lingua, inizierà a lavorare presso un salone in King’s Road. In seguito lavorando presso Headmaster avrà la possibilità di partecipare ad un training per acquisire nuove competenze organizzative e gestionali.

Dopo alcuni anni scopre la realtà dei saloni Aveda e decide di intraprendere questo nuovo percorso green: nuove tecniche e nuovi servizi, orientati al rispetto dei capelli e dell’ambiente. Sperimenta nuove colorazioni, dalle più intense a quelle a trasparenza e schiariture che ricordano l’effetto naturale del sole; profumi orientati al rispetto dei capelli, della persona e dell’ambiente.

Cosi realizza che non è più sufficiente vivere un GREEN MOOD in un ambiente metropolitano, e decide di tornare nella sua terra natale, quella stessa terra dove si nutriva di ortaggi, frutta e ingredienti km 0. E’ così che portando con sé il suo immenso bagaglio di un’esperienza ventennale, pianifica in ogni singolo dettaglio e con minuziosa attenzione, l’apertura della Parrucchiera PUNTO ZERO.